Spitfire OF599, il nuovo casco 2017 che vi stregherà

Recentemente spiazzando un po’ tutti un nuovo casco interessante è stato ufficialmente svelato. Parliamo di Spitfire OF599 che ora andremo ad analizzare insieme.
Siamo davanti ad un nuovo prodotto che va a completare alla perfezione il segmento Urban Downtown di LS2 per quanto concerne la stagioen 2017 e nasce grazie al lavoro costante del brand di proporre in commercio un casco nuovissimo di zecca, modermo e al tempo stesso essenziale, proposto in ben cinque colori differenti, i seguenti: i classici Gloss White, Matt Titanium, Matt Black e Gloss Black, e in più troviamo oggi la grande novità del Chrome, una tonalità esclusiva per il mondo delle moto special.

Spitfire OF599 dall’azienda produttrice è stato progettato con la massima cura….vanta ben due calotte esterne stampate in HPTT, materiale termoplastico che consente di realizzare una calotta leggera e sopratutto parecchio resistente.
Per quanto riguarda invece la visiera parasole, quest’ultima risulta essere antigraffico e anti-UV e in particolare riesce a resistere senza alcun problema agli impatti. Uno dei punti di forza di questo nuovo casco è la grande possibilità di abbassare la visiera su due passaggi diversi tra loro, il tutto consente al casco di adattarsi perfettamente ad ogni genere di conformazione del naso dell’utente, evitando fastidi una volta indossato.
Le varie imbottiture interne volendo si possono estrarre in tutta tranquillità, si possono lavare e vantano tessetui Breath anallergici, traspiranti e inodore. Il cinturino rinforzato, vanta tra l’altro una chiusura a sgancio rapido con tanto di regolazione micrometrica.
Spitfire OF599 ha tutte le carte in regola per conquistare qualunque consumatore che è alla ricerca di un casco completo sotto ogni punto di vista….ed è in vendita con un costo non eccessivamente altro….Infatti per portarselo a casa bisogna versare 99 euro.
Fonte: http://cascomoto.org/

Previous
Tipologie di macchine del caffè
Next
Peli superflui. Come liberarsene con il laser a diodo

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *